Cosa succede se un Paese lascia l’euro?

eurozona

Se vi state domandando che cosa potrebbe accadere nell’ipotesi in cui un Paese dovesse lasciare la zona euro, è la stessa BCE a fornire qualche spunto di valutazione piuttosto interessante. Di fatti, qualche giorno fa, rispondendo a una istanza di due parlamentari europei, la Banca Centrale Europea ha affermato chiaramente che “se un Paese lasciasse l’Eurosistema, i crediti e le passività della sua Banca centrale nei confronti della Bce dovrebbero essere regolati integralmente”. Una sostanziale chiusura dei rapporti che farebbe pertanto seguito all’abbandono dell’adozione della valuta unica europea.

Buon aumento del PIL Usa

usa-pil

Secondo quanto affermano gli ultimi dati ufficiali forniti sul territorio statunitense, il Pil del terzo trimestre del Paese nordamericano sarebbe cresciuto di 3,5 per cento trimestre su trimestre annualizzato (stima finale), con una revisione verso l’alto di 3 decimi di punto rispetto alla seconda stima formulata.

Mercati azionari gradiscono le ultime novità BCE

opzioni binarie trading

La Banca Centrale Europea non ha deluso i mercati azionari annunciando il prolungamento del suo piano espansivo a dicembre 2017 (contro attese di settembre 2017) anche se il ritmo degli acquisti di titoli dell’Eurozona sarà più blando, pari a 60 miliardi di euro contro gli 80 miliardi di euro attuali. Le borse europee quindi hanno chiuso la settimana con segno decisamente positivo (Euro Stoxx +5,6%) ed anche il FTSE MIB ha recuperato il 7,1 per cento.

Eurozona, prosegue la crescita su ritmi moderati

opzioni binarie trading

La scorsa settimana, i dati preliminari sul prodotto interno lordo hanno confermato che la ripresa dell’Eurozona prosegue in media a ritmi moderati e come da attese (0,35 per cento su base trimestrale, 1,6 per cento su base annua nel terzo trimestre), anche se non sono mancate sorprese a livello paese. Le indicazioni dagli uffici di statistica nazionali suggeriscono: una riaccelerazione dei consumi privati, fatta eccezione per la Francia; protratta debolezza degli investimenti in macchinari e un contributo blando dell’export, in media, anche se il commercio estero ha spinto la crescita in Olanda e Portogallo.

Le misure per la famiglia nella nuova legge di Bilancio

novita-bonus-bebe-2017-inps

La nuova legge di Bilancio attualmente in discussione contiene numerose misure per la famiglia. Ma quali sono? E con quali caratteristiche?

Cominciamo dall’atteso premio per le nuove mamme, un bonus di 800 euro che viene riconosciute a tutte le donne per la nascita o per l’adozione di un minorenne. Il bonus andrà ad aggiungersi al bonus bebè, introdotto un anno fa e ancora operativo fino al 31 dicembre 2017: il bonus bebè è più ricco (960 euro l’anno per tre anni se il reddito familiare non supera i 25 mila euro e 1.920 euro se il reddito non supera i 7 mila euro) e non è ancora chiaro se verrà o meno prolungato.

Integratori termogenici e blocca appetito

integratori-per-accelerare-il-metabolismo

Avete appena acquistato un nuovo integratore per dimagrire, e siete curiosi su quale sia il suo funzionamento? Cerchiamo di soddisfare tale curiosità, e riepiloghiamo di seguito quelli che sono le principali caratteristiche di funzionamento degli integratori per dimagrire più diffusi in commercio.

Cominciamo con la prima classe di integratori per dimagrire, rappresentata dai c.d. “integratori termogenici”. Il loro funzionamento è davvero molto semplice. Si tratta di sostanze che sono in grado di incrementare il calore corporeo e di bruciare i grassi, andando a diminuire, nel contempo, la sensazione di appetito.

Terapia della luce: un “toccasana” per il desiderio sessuale

ciglia-finte

Secondo quanto afferma un recente studio che è stato coordinato dal direttore Andrea Fagiolini, del dipartimento interaziendale di salute mentale dell’Azienda ospedaliera universitaria senese, insieme a Roberto Ponchietti e Letizia Bossini dell’Ateneo di Siena, la terapia della luce potrebbe essere considerata come un fondamentale contributo per poter incrementare il desiderio sessuale negli uomini.

Nokia cerca una nuova vita nel mondo smartphone

disdire assicurazione auto

Nokia sta cercando una nuova – l’ennesima! – vita nel mondo mobile. E lo fa attraverso una strategia che punta a un concreto rilancio nel comparto della telefonia mobile: pochi mesi fa, sia sufficiente ricordare, l’azienda finlandese aveva annunciato di aver siglato un accordo di licenza in esclusiva della durata di dieci anni con la Hmd Global, una nuova società – sempre finlandese – per la creazione di tablet, cellulari tradizionali, smartphone a brand Nokia.

La migliore dieta del podista

dieta podista

Il podista deve seguire un’alimentazione correttamente bilanciata, in modo che apporti tutti gli alimenti necessari alla sua attività fisica. Si parla molto spesso della dieta mediterranea, cui si riconoscono i notevoli pregi, senza però dimenticare alcuni punti deboli.

La nostra dieta è sicuramente tra le più sane e salutari al mondo, ricca di verdure e frutta delle nostre terre, carboidrati e grassi.

La Dieta del Podista

Assicurazioni, AXA chiude semestre con utili in crescita

Axa

Il gruppo assicurativo francese AXA ha diramato i risultati relativi al secondo trimestre dell’anno, manifestando di aver registrato, nel corso dei cumulati primi sei mesi dell’esercizio, una crescita dell’utile netto pari al 4 per cento, grazie al positivo contributo delle attività nel Ramo Vita e a quelle legate all’assicurazione sanitaria, che hanno in parte compensato i maggiori oneri per i risarcimenti per catastrofi naturali.