Come disdire l’assicurazione auto

disdire assicurazione auto

Quante volte abbiamo desiderato cambiare compagnia assicurativa, a favore di un’offerta migliore? La disdetta di un’assicurazione auto costituisce, per certi versi, un’operazione molto facile, soprattutto a seguito degli ultimissimi provvedimenti legislativi emessi in materia che impongono, per le nuove polizze, che non vi sia la clausola del tacito rinnovo. Inoltre cercheremo di capire cosa dobbiamo fare nel caso l’assicurazione fosse scaduta.

Per prima cosa bisogna precisare, quindi, se il contratto che abbiamo stipulato con la compagnia che vogliamo abbandonare, possiede la clausola del tacito rinnovo oppure no.

Come disdire la vecchia polizza auto. Nel caso in cui quest’ultima non sia presente, ci troviamo generalmente innanzi a contratti stipulati via web o telefonicamente. In questi casi la legge non prevede il tacito rinnovo in quanto il contratto cessa alla sua scadenza e l’assicurato non ha l’obbligo di inviare alcuna disdetta all’assicurazione.

Condizione differente sopravviene nel caso in cui il nostro contratto assicurativo prevede al suo interno la formula del tacito rinnovo. In tal caso, infatti, se al momento della scadenza del contratto l’assicurato non compie alcun tipo di disdetta, quest’ultimo si rinnova in via automatica per altri dodici mesi. Come compiere la disdetta prima che avvenga il rinnovo automatico?

La procedura prevede l’invio di una raccomandata con ricevuta di ritorno circa 15 giorni prima della scadenza del contratto assicurativo. In genere, è consigliabile anticiparsi nel compiere tale procedura, anche via fax per poi renderla effettiva con l’ivio della raccomandata con ricevuta di ritorno. Per questi motivi, laddove avete intenzione di stipulare una polizza auto con una compagnia differente da quella attuale, accertatevi che il vostro contratto possegga o meno al suo interno la clausola del tacito rinnovo (che tra l’altro per legge non dovrebbe più essere valido nei nuovi contratti).

In entrambi i casi, agirete di conseguenza. Se doveste avere ancora dei dubbi, sono a vostra disposizione numerose associazioni dei consumatori che saranno disposte ad aiutarvi nella procedura nonché a chiarire tutte le vostre perplessità. Infine, la stessa compagnia con la quale vorrete stabilire il nuovo contratto, sarà certamente disponibile a venirvi in aiuto poiché l’eventuale stipula del contratto costituirebbe un beneficio anche per essa stessa.

Cosa fare se l’assicurazione auto è scaduta. Se, invece, avete paura di far scadere la vostra polizza auto sappiate che non ci sono grandi problemi a questo riguardo. La legge in vigore, infatti, stabilisce che l’automobilista ha ben 15 giorni di tempo, dopo la data di scadenza della polizza, per poter trovare una nuova compagnia o rinnovare con la stessa. A questo proposito ti segnalo questa guida per l’assicurazione auto scaduta che ti tornerà davvero utile se la tua polizza è giunta al termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *