Monthly Archives: gennaio 2016

Nessuna pubblicità nei programmi dei più piccoli: buone notizie ma… non da noi

Finalmente buone notizie per la tutela dei più piccoli, e non solo. Stando a quanto ricordano i media francesi (in Italia, tra gli altri, ne ha parlato Italia Oggi) a partire dal 2018 non vi sarà alcuna pubblicità nei programmi destinati ai bambini fi no a 12 anni, e almeno per quanto concerne le reti pubbliche. Una novità che rappresenta una primizia a livello europeo, e che potrebbe apportare molta soddisfazione tra i genitori, e qualche grattacapo alla tv di Stato che potrebbe perdere un fatturato tra i 15 e i 20 milioni l’anno.

Economia, il mondo sta crescendo (forse)

L’economia mondiale sta crescendo? Probabilmente si, soprattutto se guardiamo ai confini europei, tanto deteriorati fino a poco tempo fa, e oggi in grado di mostrare dei segnali di concreta ripresa, seppure su ritmi inferiori a quanto pronosticato solo pochi mesi fa.

Buona parte del merito è in tal caso ascrivibile all’enorme massa di liquidità che la Banca centrale europea ha immesso sul mercato, sostenendo gli utili aziendali, anche se la disoccupazione in alcuni Paesi resta su livelli elevati e pesa inoltre la debolezza dei mercati emergenti.