Luxottica chiude trimestre con ottimi risultati

luxottica-group

Luxottica ha chiuso il primo trimestre 2015 con ottimi risultati. Ne consegue che Luxottica, il colosso mondiale degli occhiali della famiglia Del Vecchio, non solamente può festeggiare numeri ancora migliori di un già considerevole 2014, ma può altresì porre le basi per rilanciare le proprie prospettive nel futuro a breve e medio termine.

Stando a quanto riferito a mezzo stampa, infatti, nel primo trimestre la multinazionale di Agordo ha registrato un utile netto di 210 milioni di euro, con un forte rialzo rispetto allo stesso periodo del 2014, e con un livello rettificato dei ricavi pari a 2,25 miliardi di euro, record storico.

Ad ogni modo, al fine di evitare facili entusiasmi, è altresì bene ricordare che una buona parte di questo boom è semplice effetto del cambio: in altre parole, l’indebolimento dell’euro grazie alla strategia di quantitative easing della Bce, ha prodotto un miglioramento dei commerci verso gli Stati Uniti, uno dei principali mercati di gruppo. Effetto cambio a parte, tutti i fondamentali sono in forte rialzo.

Tra i principali, è possibile ricordare come la capacità di generare cash flow sia stata pari a 38 milioni di euro (dopo il pagamento di oneri fiscali straordinari per 29 milioni) e il debito sia oggi a quota 1 miliardo. Il margine operativo lordo (MOL) del gruppo è cresciuto ancora rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, arrivando al 15,9%.

In ambito retail, soddisfazione per tutte le linee di vendita, con incrementi omogenei in tutte le principali catene di distribuzione controllate dal gruppo, con il 5,9% di LensCrafters e il 7,4% di Sunglass Hut, in accelerazione rispetto alla seconda parte dei 2014. Positivi anche i conti europei, dove Luxottica ha festeggiato una crescita delle vendite dell’8,5% a cambi correnti.

Al di fuori dei mercati europei, cenno di particolare riferimento per la crescita riscontrata in Asia-Pacifico ( 19% a cambi correnti), trainata prevedibilmente dalla Cina, dall’India e dal Sudest Asiatico, il cui fatturato è cresciuto più del 3o%. “Siamo molto soddisfatti dei risultati dei primi quattro mesi del 2.315 e l’ottimo andamento della raccolta ordini del gruppo conferma la crescita attesa per i prossimi trimestri” – hanno dichiarato agli stakeholders Adil Khan e Massimo Vian, amministratori delegati di Luxottica, nella nota sui conti del primo trimestre del gruppo – “Abbiamo chiuso un trimestre eccezionale, il primo come team, che vede accanto agli ottimi risultati economico-finanziari anche importanti traguardi organizzativi”. Buone prospettive anche per il prossimo futuro: non ci resta che attendere, e comprendere se i buoni riscontri saranno o meno confortati dalla realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *