Nokia cerca una nuova vita nel mondo smartphone

disdire assicurazione auto

Nokia sta cercando una nuova – l’ennesima! – vita nel mondo mobile. E lo fa attraverso una strategia che punta a un concreto rilancio nel comparto della telefonia mobile: pochi mesi fa, sia sufficiente ricordare, l’azienda finlandese aveva annunciato di aver siglato un accordo di licenza in esclusiva della durata di dieci anni con la Hmd Global, una nuova società – sempre finlandese – per la creazione di tablet, cellulari tradizionali, smartphone a brand Nokia.

In aggiunta a ciò, e in conferma a questa direzione, la società europea ha annunciato la nomina di Pekka Rantala come direttore marketing di Hmd Global: un manager che in precedenza aveva proprio lavorato nell’ambito del marketing di Nokia, prima di diventare CEO della Rovio, la società che produce videogiochi per dispositivi mobili, famosa soprattutto per la sua serie Angry Birds.

Il manager Rantala avrà il compito di rinnovare il marchio della telefonia mobile, cercando in tal modo di differenziarsi in un settore particolarmente noto, nel quale il 96% degli utenti a livello globale ha già familiarità con il brand finlandese. “Sappiamo che le persone nel mondo sono entusiaste all’idea di una nuova ondata di apparecchi Nokia e stiamo lavorando per creare una gamma di device che i consumatori apprezzeranno” – ha affermato in merito Arto Nummela, CEO di Hmd Global e ex dirigente di Nokia.

Per quanto concerne i nuovi dispositivi a brand Nokia, per il momento non è stata ancora svelata la data del lancio. Si sa tuttavia che si baseranno sul sistema operativo Android, e che il modello secondo cui l’azienda ha scelto di operare si basa sull’evidenza che ad Hmd Global, una società finanziata da un gruppo internazionale di investitori, siano sempre garantiti i diritti connessi al brand, ai brevetti, al design. L’hardware verrà invece prodotto dalla Foxconn, una noa azienda taiwanese che – tra gli altri – produce anche gli iPhone e altri prodotti di grandi aziende di elettronica al consumo.

Si sa inoltre che la Hmd Global vorrebbe investire 500 milioni di dollari (circa 440 milioni di euro) per lo sviluppo e per il marketing dei nuovi prodotti nei prossimi tre anni.

Infine, un cenno di attenzione sembra essere dedicato ai mercati emergenti: Hmd ha raggiunto un’intesa con Microsoft per acquistare la divisione dedicata ai cellulari low cost…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *